deutsch  Home  stampante  Mappa del sito 

 

 

Pronto soccorso con

l'OMEOPATIA

 


Corsi per imparare a conoscere e utilizzare per sè, bambini e famigliari

 

 bilder/blumenwiese1.jpg

 

 

CORSO LIVELLO I

Corso Livello II

 

 

 

 

Scopo del corso:

  • Imparare a valutare le casistiche, a osservare i sintomi e ad individuare i rimedi naturali di volta in volta più idonei
  • Conoscere e utilizzare preparati naturali nei casi acuti

 

Struttura corsi

Introduzione - I casi acuti:

  • commozione cerebrale, fratture, ematomi, intossicazioni alimentari, ustioni, colpi di sole, distorsioni, ferite, ecc...
  • Esercizi dell'osservazione: impariamo a riconoscere i sintomi delle varie casistiche
  • Alla scoperta dei rimedi naturali, con il supporto di testi e raffigurazioni
    che rappresentano l'azione e l'effetto della cura.
  • Dosaggio e modalità di somministrazione dei preparati naturali
  • Informazioni e iscrizioni:

 

Il mio nome è Monia Raimondi sono un’ assistente alla comunicazione, mediatore linguistico culturale, esperta in Lis (Lingua italina dei segni) e List (Lingua italiana dei segni tattile) con competenze in didattica e pedagogia della sordità; operante nel territorio della provincia bolognese e anche nel comune di Sasso Marconi. Proprio su questo territorio sono venuta a conoscenza del corso di medicina non convenzionale svolto da Monika Paul. La mamma di una delle famiglie sorde, con cui lavoro mi ha piacevolmente informata della partenza di un corso sul primo soccorso proprio attraverso una medicina non convenzionale. Dopo aver preso contatti con la signora Monika Paul per il mio servizio di interpretariato e la partecipazione a tale corso di una studentessa sorda abbiamo iniziato la fruizione del corso all’inizio di maggio. Il corso si è articolato dapprima in una prima introduzione e poi nell’approfondimento della medicina non convenzionale. Spiegata dalla docente con incredibile semplicità e chiarezza. Il supporto con materiale visivo e slide ha permesso anche alla studentessa sorda di avere una piena comprensione delle spiegazioni. Sono stata piacevolmente sorpresa dai metodi di didattica utilizzati dalla docente; una didattica innanzitutto visiva fondata su disegni, pitture, colori e parole chiave perfettamente adatte alle specificità di persone sorde. Io da neofila di questo tipo di medicina ne sono stata coinvolta incredibilmente.

Penso all’importanza di formare famiglie e insegnati soprattutto permettendo ad ognuno di noi di comprendere come farci del bene. Limitando i costi e accrescendo in ugnuno di noi consapevolezza. La conoscenza permette a ogni singolo di capire quando qualcosa può essere o meno di proprio interesse, mentre l’ignoranza porta spesso a seguire la via che tutti seguono quella convenzionale. Eppure dietro a un mondo per molti, penso a ogni cittadino normale di un paesino anche piccolo come Sasso, non conosciuto ci siano informazioni fondamentali per la crescita stessa dell’individuo e la possibilità di migliorare la propria condizione di vita.

Consiglierei di partecipare a un corso con la docente veramente a chiunque: ai membri del comune di Sasso, come dell’Asl, alle insegnanti, alle logopediste, ai neuropichiatri che hanno a cuore la salute.

 

Raimondi Monia

 

 

CMS von artmedic webdesign